Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

venerdì 28 ottobre 2011

Le superstizioni legate al matrimonio

Sono moltissime le credenze e superstizioni legate al matrimonio, talmente tante che, qualora si volessero seguire e rispettare tutte, si rischierebbe di impazzire!!!

Riti scaramantici, gesti propiziatori e di buon augurio, usanze di vario genere....insomma, il tutto è legato al fatto di voler fare in modo che la propria vita matrimoniale possa continuare nel migliore dei modi, per il resto della vita.
Molte persone non se ne preoccupano, ma c'è anche chi segue alla lettera ogni cosa, fin nei più minimi dettagli!

Vediamo insieme le credenze più diffuse:

"Nè di Venere nè di Marte non si sposa e non si parte" - Questo detto deriva dal fatto che il martedì è il giorno dedicato a Marte, che è il Dio della Guerra, mentre il venerdì, secondo la Cabala, è il giorno in cui furono creati gli spiriti maligni.

"Sposa bagnata, sposa fortunata" - La pioggia è considerata un simbolo di abbondanza e di buona sorte e fortuna che cade in abbondanza sugli sposi.

Sull'abito da sposa - E' assolutamente vietato far vedere il proprio abito da sposa al futuro marito, prima della cerimonia.
E' altresì vietato guardarsi allo specchio prima del sì: se lo si vuole fare, sarà d'obbligo togliere un accessorio (un orecchino, un guanto, etc).

Gli sposi non devono assolutamente incontrarsi dalla mezzanotte del giorno prima del matrimonio.

Varcare la soglia di casa tra le braccia del marito - Questa tradizione viene spiegata in due modi: il primo come protezione per la donna contro gli spiriti maligni che la attenderebbero sulla soglia di casa.
Il secondo deriva da un'antica leggenda secondo la quale una donna sarebbe caduta entrando in casa, ed in seguito la sua vita fu segnata da terribili disgrazie.

Attenzione alle fedi nuziali - Qualora dovessero cadere, potranno essere raccolte solo da colui che celebra il rito.

La sposa deve indossare qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, qualcosa di blu e dovrebbe avere una moneta da sei pence dentro la scarpa oppure qualcosa di regalato (in quanto è difficile procurarsi la moneta).

Conservare una fetta della torta nuziale assicurerebbe l'eterna fedeltà del proprio marito.

Il lancio del riso è un augurio di ricchezza e felicità.

Il lancio del bouquet rappresenta, per chi riesce ad afferrarlo, un buon auspicio di ricevere una richiesta di matrimonio in breve tempo.



Tratto da InfoMatrimonio

Nessun commento:

Posta un commento