Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

giovedì 17 novembre 2011

Come arrivare al proprio matrimonio: in automobile, in moto, a piedi o in carrozza

Uno dei particolari da curare per un matrimonio prefetto è l’arrivo alla cerimonia da parte degli sposi e degli invitati, che può essere molto complicato da organizzare.

Generalmente il caso del matrimonio religioso e quello del matrimonio civile, che spesso è più informale, sono affrontati in modo diverso dai wedding planner, e anche le convenzioni da rispettare sono moto diverse.  Generalmente, nel matrimonio classico si cerca di fare in modo che l’arrivo della sposa sia più scenografico, mentre quello dello sposo è più in sordina.

Lo sposo arriva prima della sposa e l’aspetta o davanti alla porta della Chiesa o davanti all’altare. La sposa è generalmente accompagnata all’ altare dal padre.

Il modo in cui lo sposo può arrivare in Chiesa, invece, non è mai considarato molto importante. Potrà utilizzare un’auto guidata dal suo testimone,  l’auto dei genitori, oppure scegliere di recarsi in chiesa con un’auto decorata.

 In alcune tradizioni, anche lo sposo si reca in Chiesa a piedi ed è accompagnato dal corteo dei suoi parenti.


La sposa ha invece a disposizione diversi possibilità per arrivare in Chiesa: potrà arrivare a bordo di un’ auto d’epoca, di una berlina elegante scura o bianca, di un’ auto di lusso, oppure di una carrozza trainata dai cavalli, oppure anche a piedi, ma sempre accompagnata dal padre che l’aiuterà a scendere dal mezzo di trasporto scelto.




 Nel caso in cui la sposa si rechi in Chiesa a piedi, molte usanze locali la vogliono alla testa del corteo di parenti che la accompagneranno, e preceduta da alcuni bambini. Qualche volta i bambini spargono petali di fiori avanti a lei. Si tratta sempre comunque i tragitti corti  e la camminata nella navata centrale della Chiesa ne è la parte finale. Nelle fiere dedicate agli sposi  si trovano anche i noleggiatori di automobili particolari e chi mette a disposizione degli sposi anche veicoli poco convenzionali, come carrozze, o anche biciclette.



Nel matrimonio civile la sposa e lo sposo tendono ad arrivare insieme davanti al celebrante, anche se questo capita a seconda del tipo di stile che si è voluto dare al matrimonio. Un’ attenzione particolare, però, in ambedue i casi, va fatta al veicolo in cui gli sposi saliranno insieme per recarsi al ricevimento e che andrebbe decorato anche per una questione di prqticità. L’ automobile ben riconoscile permetterà agli invitati di non perdersi durante il corteo per raggiungere il luogo del ricevimento.

La fantasia non ha limiti e nel 2012 sentirete parlare di sposi in metropolitana, sul tram storico, in treno o addirittura in skateboard…


Semplicemente per iniziare una vita in due … in quinta!!!

Nessun commento:

Posta un commento