Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

Come realizzare i coni portariso e petali....

Siete in fase preparativi per il matrimonio?

Ecco un’idea semplice, facilmente realizzabile a casa vostra con una spesa minima e tanta creatività, in perfetto stile matrimonio low cost!


I coni portariso, ormai sono uno dei gadget tipici del matrimonio, che si consegnano a tutti gli invitati oppure si lasciano in contenitori decorati fuori dalla Chiesa e che possono contenere sia il riso benaugurante la lanciare agli sposi sia i coriandoli, che nei matrimoni ecosostenibili sono sempre preferiti.

Volete stupire i vostri invitati realizzando degli splendidi coni portariso o porta coriandoli con le vostre mani? Seguite i nostri consigli e farete un’ottima figura.

Ecco cosa vi occorre per la realizzazione di circa 100 coni portariso

-1)  8 fogli di carta di riso (del colore che preferite anche se generalmente potreste usarla bianca);

-2) Un rotolo di nastrino del colore che volete (ottimo del colore leitmotive della vostra cerimonia se avete scelto la carta bianca, oppure bianco se avete preferito la carta colorata);

 -3)In alternativa potete utilizzare come decoro dei fiorellini di carta colorati o bianchi
    Pistola con la colla a caldo

Vediamo allora come fare i coni portariso:


 -1) Innanzi tutto scegliamo la misura per i nostri conetti, che non devono essere troppo grandi. Io di solito uso un campione di 15 x 15 cm, ma potete anche realizzarne di più grandi se ve ne servono meno.

 -2) Con riga lunga e matita segnate sul retro del foglio di carta di riso la griglia con i quadratoni della dimensione da voi scelta (in genere nei fogli standard di carta di riso ci stanno 15 quadrati della misura 15×15).

-3) Attenzione ora perché la carta di riso è sempre meglio non tagliarla ma strapparla per mantenere l’effetto sfilacciato.

-4) Quindi ora dovrete piegare la carta lungo le righe che avete tracciato.

-5)Prima tutte quelle sul lato corto ripiegando su se stesso il foglio di carta ottenendo una specie di fisarmonica.

-6) Inumidite leggermente le pieghe così formate.

-7)Strappate le strisce così o ttenute facendo molta attenzione che non si rompa la carta.

-8)Proseguite ora con le pieghe a formare tanti quadrati e procedete co me sopra inumidendo le pieghe e poi strappandole.
 
-9) Avrete così ottenuto tanti quadratini della stessa misura.
 
-10)  Fateli asciugare bene.

-11) Una volta asciutti armatevi di pistola per la colla a caldo.
 
-12) Con ogni foglio otterrete un cono perciò mettete un filo di colla a caldo su uno dei lati del quadrato nella parte esterna della carta (cioè dal lato bello).

-13) Ora ripiegate il quadrato a formare un cono, facendo aderire bene l’altro lato con quello su cui avete messo la colla e chiudendo un vertice in basso (se volete potete anche rigirare l’angolino perchè il cono risulti più fermo).

 -14) Prendete il nastrino che avete precedentemente tagliato in una lunghezza di circa 30 cm fermatelo con un punto di colla sul retro del cono e poi fate un fiocchetto
 
-15) In alternativa potete incollare un fiorellino sul davanti andando a coprire in parte la giuntura del foglio
 
-16) Poco prima della cerimonia disponete tutti i coni in un cesto addobbato per l’occasione e riempiteli con riso oppure o coriandoli

Siete pronti per festeggiare e augurare tanta prospertà agli sposi!




Tratto da ComeFare

Nessun commento:

Posta un commento