Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

lunedì 14 novembre 2011

Sono pazzi questi giapponesi ! Sal9000, l'uomo che sposò un videogame, curiosità dal web

Sono matti questi giapponesi? Oppure sono un passo davanti a tutti? A pensare l'impensabile è stato un giovane ''otaku'', talmente ossessionato dal personaggio di un videogame da volerselo sposare. Cosa che, puntualmente, ha fatto. Sarà legale?


 Quante volte vi è capitato di pensare, trovandovi di fronte sulla rete o in televisione, che alcuni giapponesi abbiano effettivamente qualche rotella fuori posto? Lo sanno bene quelli della Gialappa's Band, che sul loro storico Mai Dire Banzai hanno costruito la loro fortuna. Ma a volte si varca la linea del folklore e delle differenze culturali, e si sfocia nella pura follia. Irresistibile, ovviamente. L'ultima? C'è un giapponese che ha sposato un videogame.

Ovviamente, il videogioco si prestava a questo fraintendimento fin da principio. Non stiamo parlando di un tizio che ha sposato la principessa rapita nel castello di Super Mario Bros oppure l'imbattibile Chun-Li di Street Fighter. Il videogame in questione si chiama infatti Loveplus ed è un gioco cosiddetto di dating simulations. Sì, c'è un'intera categoria e molti titoli disponibili. Scopo del gioco: non è portare a termine una missione complicatissima sconfiggendo una trafila di nemici, bensì riuscire a intraprendere una relazione duratura con uno dei personaggi proposti dal gioco.

In Loveplus, nello specifico, il giocatore è uno studente del liceo appena giunto in una nuova città, e i personaggi che incontra sono tre ragazze, Manaka Takane, Rinko Kobayakawa e Nene Anegasaki. La prima è una ragazza studiosa e sportiva, la seconda è più solitaria e ispirata addirittura, a quanto pare, a un personaggio dello scrittore di culto Haruki Murakami, un esperto di adolescenti introversi. Ma è Nene ad aver attirato le attenzioni e persino l'amore di un ragazzo giapponese che si firma "Sal9000". Tanto che il giovane ha deciso di sposare la ragazza, appassionata di horror e dal carattere maturo. Oltre che completamente inventato.

La cerimonia si è svolta il 22 novembre 2009, con tutti i crismi di un normale matrimonio, tranne che al posto della sposa c'era una consolle portatile di color rosso. E ovviamente è stata trasmessa in streaming sul web, alla presenza di un nutrito gruppo di spettatori incuriositi da queste nozze bizzarre. Da quando siti come Boing Boing e Huffington Post hanno trattato la vicenda, Sal9000 è diventato una star del web. E a rispondere a chi pensava ad uno scherzo scemo, ci ha pensato lo stesso neo-sposo: inviando alla redazione di Boing Boing una lettera e un set di fotografie. Scattate dai due (...) durante il loro viaggio di nozze.

Ora non resta che il momento più difficile: raccontarlo ai genitori.



Nessun commento:

Posta un commento