Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

lunedì 2 gennaio 2012

Le bomboniere: fra galateo, origini e tradizione

La bomboniera è un piccolo oggetto che aiuta a ricordare.

Il classico porta bonbon è anche fedele espressione delle evoluzioni della storia del costume e dell'arte.

Ripercorrerne la storia significa rivivere negli aspetti più significativi i riti della cerimonia nuziale attraverso i secoli.
Non è esistita sempre la bomboniera.

Pare che le origini francesi di questa parola "bombonnière" risalgano al XVIII secolo, quando si diffuse l'usanza di farne dono come piccolo, prezioso contenitore di dolci: i bonbon, appunto.

Eppure l'uso della scatoletta ( o coppa in miniatura ), ricolma di raffinate golosità, appartiene anche ai secoli precedenti.
La funzione della bomboniera era augurale, talvolta assumeva valenze simboliche di portafortuna, in altri casi era dichiaratamente connessa all'evento nuziale.

Oggigiorno la bomboniera viene associato a molti eventi e feste: dal matrimonio al battesimo, dalla comunione alla cresima, dalla laurea alle nozze d’argento prima e d’oro poi.

Le bomboniere possono essere prodotte in diversi materiali, più o meno pregiati tipo argento o vetro, diversi colori, bianche di solito per le nozze rosse per la laurea, diverse dimensioni e consegnate con o senza accessori quali sacchettini coi confetti o mazzi di fiori secchi profumati.


Oggi avete la possibilità di scegliere il materiale che più amate: ciascun materiale e creazione esprime un valore, un simbolo, una tradizione culturale.

Sbizzarritevi a scegliere con buon gusto l'oggetto prezioso con il quale farvi ricordare, che simboleggia più profondamente il vostro carattere e la vostra unione.




Le bomboniere si possono dividere in tre tipologie:

1. Classica
Qui c'è veramente da sbizzarrirsi: soprammobili in argento, cornici dei materiali più svariati, candele, porta gioie, caffettiera da uno, appoggia pentole, un libro. Insomma chi più ne ha più ne metta. Ci sono spose particolarmente abili nell'arte del decoupage o del punto croce (giusto per fare due esempi) che decidono di confezionare personalmente l'oggetto da donare agli ospiti.

2. Solidale
Anche quì gli articoli tra cui scegliere sono innumerevoli, per saperne di più vai a Bomboniere solidali

3. Donazione
Un'altra alternativa può essere una donazione ad una delle innumerevoli associazioni di volontariato presenti a livello nazionale e internazionale.

Un idea carina
Un altro suggerimento può essere quello di dedicare una bomboniera tutta speciale per gli invitati più piccoli: un giochino con dei confetti tutti ricoperti di cioccolato!


Abbinati alle bomboniere ci sono i confetti, ovvero mandorle ricoperte da uno strato di zucchero. Di norma i confetti per matrimonio sono bianchi ed in numero dispari, solitamente 5, a rappresentare le qualità che non devono mancare nella coppia: salute, fertilità, lunga vita, felicità, ricchezza. Nel sacchetto dei confetti andrà inserito un bigliettino con i nomi degli sposi (per primo quello di lei) e la data delle nozze.

Generalmente la consegna delle bomboniere viene effettuata alla fine del pranzo di nozze nel numero di una per ogni nucleo familiare e una a persona alle coppie di fidanzati. Le bomboniere di coloro che non sono intervenuti alla cerimonia, verranno consegnate al ritorno dal viaggio di nozze.

A chi regalarle?
Di solito a tutti gli invitati, con eccezione dei testimoni e ai genitori, a cui bisogna destinare una bomboniera particolare o un regalo personalizzato.

Ad amici o conoscenti che vi invieranno auguri, fiori o altro, riservate invece i raffinati sacchettini di confetti, in tessuto, pizzo, con i ricami che più vi piacciono...anch'essi faranno da souvenir per il vostro giorno indimenticabile.

Nessun commento:

Posta un commento