Siamo la prima coppia tra l'Abruzzo e le Marche ad essersi sposata con lo sponsor...Il 23 Giugno 2012 il nostro sogno è divenuto realtà...E dopo Se Trovo Lo Sponsor Mi Sposo, arriva la GUIDA AL LOW COST...una vita a costo zero o quasi!!!Siete al verde? La crisi economica vi ha messo ko?Oggi c'è la Guida alle migliori risorse di internet per risparmiare.
Loading

Visualizzazioni totali

venerdì 27 gennaio 2012

Organizzare il matrimonio...evitando gli errori più comuni !!

Siete ormai prossimi al vostro matrimonio ? Forse siete ancora in tempo per evitare di fare quelli che sono gli errori più comuni nella preparzione delle giorno più bello !!


Per non venir presi all'improvviso dal panico di non farcela è bene organizzare il matrimonio con largo anticipo e nei modi giusti.

Ecco gli errori più comuni che devono essere evitati :






L'organizzazione deve avere i giusti tempi, nè troppo lontani nè troppo a ridosso della data: il giusto periodo per l'organizzazione va dal massimo di un anno prima, al minimo di 3 mesi prima.








Il biglietto della lista di nozze non va assolutamente inserito nella partecipazione, è un atto di pessimo gusto.





Per quanto riguarda il vestito da sposa, un secco "NO" alle scollature troppo profonde, sarebbe una caduta di stile.






Tra gli accessori, i guanti vanno indossati solo se ci si sposa durante l'inverno, ed è necessario premunirsi di imparare a sfilarseli!







Evitate il trucco pesante, le unghie colorate e tutto ciò che appesantisce la figura: la sposa deve avere un make up leggero, stile acqua e sapone.




 No ai gioielli: alla sposa è concesso un punto luce al collo, mentre allo sposo solo i gemelli e l'orologio.





Se scegliete una location all'aperto per il ricevimento, verificate sempre di avere una soluzione al coperto in caso di maltempo.

 


Evitate di comporre i tavoli con persone che non si conoscono.





Mettete tutti i bimbi ad un tavolo personalizzato, e abbiate cura di chiamare un paio di baby-sitter che possano intrattenerli.

Nessun commento:

Posta un commento